Home > Santander

Prestiti Santander: guida completa

Santander Consumer Bank è una delle principali società che erogano prestiti nel territorio italiano: tra i servizi offerti, vi sono leasing, finanziamenti di vario genere (anche online) e carte di credito. Come funzionano i Prestiti Santander? Qual è la procedura necessaria per richiederne uno? Ecco una breve guida per scegliere il finanziamento più adatto in base alle proprie esigenze.

Santander Consumer Bank è uno degli istituti di credito più noti e affidabili, conosciuto per la qualità dei servizi offerti e per la grande flessibilità: le tipologie di prestiti messe a disposizione per i clienti sono davvero numerose, così come le soluzioni per il piano rateale e i tassi d’interesse. La categoria più richiesta è quella del prestito personale, sebbene non manchino anche offerte riguardanti prestiti finalizzati per l’acquisto di beni e immobili.

Cenni storici sul gruppo Santander

Il gruppo Santander nasce in Spagna nel 1857, ed è oggi un punto di riferimento per il settore del credito di consumo, con più di diecimila filiali dislocate in tutto il mondo e 21 mila negozi convenzionati. La Santander Consumer Bank è solo una parte della grande società spagnola, ed appartiene ad un istituto di credito tedesco.

In Italia, il gruppo Santander, con le sue sessanta sedi, ricopre un ruolo predominante nel campo dell’economia, dovuto anche al forte prestigio internazionale: nel 2012, difatti, è stato premiato con l’Euromoney Awards for Excellence, il riconoscimento offerto al miglior istituto bancario del mondo.

Le offerte Santander

Il principale servizio offerto dal gruppo Santander è il prestito personale, che può essere richiesto anche attraverso il sito web e permette di ottenere una somma massima di 30.000 euro, erogata al cliente entro ventiquattro ore dall’avvio del contratto. Inoltre, gli utenti che lo desiderano, possono stipulare anche una polizza assicurativa associata al finanziamento.

Le offerte Santander, tuttavia, non riguardano soltanto i prestiti, ma vi sono una serie di prodotti riguardanti il risparmio e gli investimenti, tra cui i conti depositi, che garantiscono un buon rendimento annuo ai clienti che scelgono di depositare il proprio denaro. Santander mette inoltre a disposizione la carta di credito Mastercard, per la quale non occorre aprire un nuovo conto, in quanto è possibile associarne uno già di proprietà del cliente.

Il prestito personale Santander

I prestiti Santander, come dicevamo, sono rivolti ad una vasta gamma di clienti, proprio in virtù della loro flessibilità: possono essere richiesti, dunque, da numerose categorie di persone, tra cui i dipendenti (pubblici, statali e privati), i pensionati (INPS e INPDAP), i militari, i liberi professionisti e i lavoratori autonomi.

Il prestito personale permette di ottenere una somma che varia dai 1.000 ai 30.000 euro, con condizioni davvero vantaggiose, tra cui il tasso fisso e il TAN pari all’8,70%. Il piano rateale, e dunque la durata del finanziamento e la quota mensile, dipende invece da altri fattori, valutati congiuntamente dal cliente e dal consulente: il TAEG, pertanto, risulterà variabile, così come le altre spese riguardanti, ad esempio, la polizza assicurativa che, in date circostanze, può essere obbligatoria.

Trattandosi di un prestito personale, il cliente non sarà costretto a fornire indicazioni sull’utilizzo della somma, tuttavia il consulente potrebbe richiedere informazioni a riguardo, soprattutto in quelle situazioni che comportano un certo rischio per la banca.

Come richiedere il prestito personale Santander

Il prestito personale Santander può essere richiesto sia in modalità telematica, sia presso una delle numerose filiali, o ancora in uno dei tanti negozi convenzionati dislocati sul territorio italiano.

La procedura online è certamente molto comoda, in quanto consente al cliente di effettuare tutte le operazioni direttamente da casa sua, tramite il sito web ufficiale della Banca: occorrerà selezionare la cifra desiderata, scegliere il piano di rimborso più adatto alle proprie esigenze e, infine, calcolare l’importo delle singole rate, per conoscere i dettagli del finanziamento.

In seguito, la richiesta verrà elaborata da un consulente, che provvederà a ricontattare il cliente via mail (o telefonicamente): una volta forniti tutti i documenti necessari (documento d’identità, busta paga, CUD o cedolino della pensione, ecc.), si passerà alla fase effettiva di valutazione, terminata la quale verrà rilasciato l’esito.

Se la richiesta è stata effettuata online, il risultato verrà esposto via mail, mentre nel secondo caso, il cliente verrà richiamato ed invitato presso la filiale, per terminare tutte le operazioni. Se l’esito è positivo, la somma verrà versata entro due giorni lavorativi, direttamente sul conto corrente del richiedente.

La prima rata dovrà essere versata entro venti giorni dall’erogazione del prestito, mentre le successive saranno a cadenza mensile, generalmente il primo o il quindicesimo giorno di ogni mese.

Prestito personale Adatto

Santander Consumer Bank offre inoltre il prestito personale Adatto, un finanziamento comodo e veloce, che permette di ottenere somme da 3.000 a 30.000 euro, con un tasso fisso e rate mensili, ma soprattutto senza spese aggiuntive per l’apertura della pratica; l’importo, inoltre, sarà disponibile nel giro di poche ore.

Il piano di rimborso è variabile: da un anno a dieci anni, il TAN è fisso, e ammonta al 9,91%, mentre il TAEG è pari al 10,88%. Tale prestito, denominato Adatto in virtù della sua adattabilità verso qualsiasi esigenza, può essere utilizzato per gli scopi più disparati: dall’acquisto di beni (automobile, mobili, tecnologia), al pagamento degli studi o di interventi medici, fino ai viaggi e alle cerimonie.

I documenti richiesti sono quelli necessari per un comune prestito: documento d’identità valido (patente o carta d’identità) e attestazione del reddito, con in più la copia di un’utenza domestica (luce, gas o telefono). I clienti extracomunitari dovranno anche fornire il permesso di soggiorno in corso di validità.

Articoli interessanti

Top